Accesso personalizzato

Personalizza navigazione
domenica 2 ottobre 2022


Ti trovi in: Home - Conferenza Stampa di chiusura del progetto SOUTH 2011-2013

Conferenza Stampa di chiusura del progetto SOUTH 2011-2013

Progetto comunitario SOUTH - Southern Universities for Training Harmonization: momento conclusivo.

 

Vivere un’esperienza unica, confrontarsi all’estero per formasi professionalmente. Il Progetto comunitario SOUTH (Southern Universities for Training Harmonization) per 101 giovani laureati è stato questo è molto di più.

 

Stamattina, venerdì 24 maggio 2013, L’Università degli Studi di Foggia ha organizzato una Conferenza stampa per presentare le fasi salienti del Progetto SOUTH, l’iniziativa comunitaria finanziata nell’ambito del Programma Lifelong Learning/Programma settoriale Leonardo da Vinci e coordinata dal Settore Relazioni Internazionali dell’Ateneo foggiano, in partenariato con l'Università di Bari “Aldo Moro”, il Politecnico di Bari, l'Università del Salento e l'Università della Basilicata.

 

La Conferenza stampa si è tenuta nell’Auditorium Bruno di Fortunato di Palazzo Ateneo e ha proposto gli interventi del prof. Giuseppe Carrieri, Prorettore dell’Università degli Studi di Foggia, della dott.ssa Laura Borlone in rappresentanza dell’Agenzia Nazionale per il Programma Settoriale Leonardo da Vinci, della dott.ssa Valeria Puccini, Responsabile del Settore Relazioni Internazionali e della dott.ssa Maria Ciavarella, Referente Programma Leonardo Da Vinci. All’incontro hanno, inoltre, partecipato i Referenti e i Delegati rettorali delle università partner e alcuni studenti che hanno raccontato la propria esperienza.

 

“L'incontro di oggi è un momento molto importante che permette di fare il punto della situazione. - Ha dichiarato il prof. Giuseppe Carrieri, Prorettore dell'Università degli Studi di Foggia - Oggi, infatti, raccontiamo la storia di tanti studenti universitari che hanno deciso di cogliere al volo un'occasione unica e preziosa per fare un'esperienza lavorativa all'estero. Formarsi in altro Paese vuol dire confrontarsi e prepararsi, significa arricchire il proprio bagaglio di esperienze professionali e personali. L'Università di Foggia ha coordinato bene il Progetto SOUTH che, grazie alla collaborazione con l'Università di Bari, il Politecnico di Bari, l'Università del Salento, l'Università della Basilicata e il contributo dell'Agenzia Nazionale Programma Settoriale Leonardo da Vinci, ha permesso di bandire 105 borse di mobilità capaci di offrire nuove prospettive a giovani laureati che da oggi hanno di certo un curriculum vitae più interessante e un'invidiabile esperienza professionale."

 

“Dal 2007 al 2012, grazie a progetti supportati dal programma settoriale Leonardo da Vinci, dall’Italia sono partiti 17.600 ragazzi delle scuole secondarie e dei centri di formazione professionale, e quasi 16.000 giovani neodiplomati, neolaureati, per lo più inoccupati o disoccupati, disponibili sul mercato del lavoro. – Ha affermato la dott.ssa Laura Borlone in rappresentanza dell’Agenzia Nazionale per il Programma Settoriale Leonardo da Vinci - Se a questi si aggiungono i professionisti della formazione, circa 4.000 (docenti, formatori responsabili delle risorse umane etc.), si arriva a quasi 38.000 partecipanti (per un totale di 632 progetti). L’ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci fornisce assistenza tecnica agli organismi durante la fase di progettazione e nel corso della realizzazione delle attività, effettua il monitoraggio e il controllo amministrativo e finanziario dei progetti approvati, dissemina e valorizza i risultati conseguiti e i prodotti realizzati.”

 

“Il Progetto Leonardo da Vinci SOUTH ha consentito ai nostri giovani neo-laureati di vivere un'esperienza formativa unica. - Ha dichiarato la dott.ssa Valeria Puccini, Responsabile del Settore Relazioni Internazionali dell’Università di Foggia - Un tirocinio all'estero, infatti, aiuta i ragazzi a confrontarsi con realtà culturali e linguistiche diverse, li abitua a interagire in un contesto internazionale e ad aprirsi a nuove prospettive, arricchendo il loro curriculum personale e rendendolo sicuramente più competitivo e spendibile nel mercato del lavoro. Nell'attuale situazione di crisi che il nostro paese sta vivendo, i ragazzi Leonardo hanno sicuramente una marcia in più.”

 

Il finanziamento del Progetto comunitario, di euro 416.305,83, ha permesso di bandire n. 105 borse di mobilità per giovani laureati delle Università partner e 101 sono state le adesioni. I tirocini formativi, della durata di 16/15 settimane, sono iniziati a febbraio del 2012 e si concluderanno entro il 30 maggio p.v.. Gli studenti dell’Università degli Studi di Foggia che hanno partecipato all’iniziativa sono stati 14 e per tutti il progetto SOUTH è stata una grande opportunità, capace di arricchire vita e curriculum e per alcuni di loro è stata anche un’esperienza professionale concreta che si è trasformata in un rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Rassegna Stampa dell'evento:

Gazzetta di Capitanata

L'Attacco

L'Attacco

Rassegna Video:

Servizio Rai Tg3

Galleria fotografica